high angle photography of village

25 città economiche da visitare in Europa nel 2023

Viaggiare in Europa può essere costoso, ma ci sono molte città che offrono esperienze indimenticabili senza dover spendere una fortuna. Ecco 25 città europee economiche da visitare, che ti faranno risparmiare denaro senza dover rinunciare alla bellezza e alla cultura del Vecchio Continente.

1 Cluj-Napoca, Romania

skyline of cluj napoca romania historic downtown
Foto di Czapp Árpád su Pexels.com

Una gemma culturale nel cuore della Transilvania

Cluj-Napoca è una città affascinante della Transilvania, in Romania, che offre un’esperienza autentica e conveniente per i visitatori. La città è famosa per i suoi edifici storici e la sua vibrante scena culturale, che comprende musei, teatri e festival. Cluj ha anche una vivace vita notturna, con bar e locali frequentati da studenti universitari. Tra le tre cose da vedere, la piazza Unirii, il Museo Nazionale di Storia della Transilvania e la Cattedrale di San Michele Arcangelo sono tutte attrazioni imperdibili.

2 Porto, Portogallo

La bellezza autentica del Portogallo

Porto, situata nella regione nord del Portogallo, è un’incantevole città che offre un ottimo rapporto qualità-prezzo per i turisti che cercano un’esperienza autentica in Europa. Conosciuta soprattutto per il famoso vino Porto, la città è un’armoniosa combinazione di tradizione e modernità. Porto è facilmente esplorabile a piedi e la maggior parte delle attrazioni principali sono concentrate nel centro storico, che è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Tra le cose da vedere c’è la famosa Torre dei Clérigos, l’imponente Cattedrale di Porto e la magnifica stazione ferroviaria di São Bento. Inoltre, non perdete l’occasione di fare un giro in barca lungo il fiume Douro e di visitare le famose cantine del porto nella zona di Vila Nova de Gaia.

black bridge near body of water
Foto di Magda Ehlers su Pexels.com

3 Vilnius, Lituania

Una perla baltica ancora da scoprire

Vilnius è la capitale della Lituania e una città che offre un’esperienza europea unica ad un prezzo accessibile. La città ha un centro storico ben conservato e offre numerose attrazioni turistiche, tra cui la Cattedrale di Vilnius, il Castello di Gediminas e la Torre di Gediminas. Inoltre, la città ha una vivace vita notturna e una scena culturale interessante. Una delle cose che non si può perdere a Vilnius è una passeggiata attraverso il quartiere artistico di Užupis, un quartiere bohémien pieno di caffè, ristoranti e gallerie d’arte.

In Europa senza aereo. 80 itinerari in treno, in nave, a piedi e in bicicletta

L’Europa è un luogo ideale per chi sceglie di viaggiare senza ricorrere all’aereo. Una rete crescente di treni ad alta velocità fa concorrenza agli aerei nel collegare i centri maggiori, e insieme alle tratte interurbane, regionali e locali crea una rete ferroviaria che unisce la Norvegia al Marocco, l’Irlanda al confine con l’Asia, e così via.

71A1uiMp9TL. SL1000 - My Travel Bag

4 Riga, Lettonia

Tra antichi castelli e moderne attrazioni

Riga, la capitale della Lettonia, è una città che sta diventando sempre più popolare tra i turisti in cerca di una destinazione economica ma affascinante. La città ha un mix unico di architettura medievale e Art Nouveau, nonché una vivace vita notturna e una scena gastronomica emergente. Riga è una città ricca di storia e cultura, con numerosi musei, gallerie d’arte e chiese da visitare. Una delle attrazioni più iconiche è la Cattedrale di Riga, una magnifica chiesa gotica costruita nel XIII secolo. Un’altra attrazione da non perdere è il Mercato Centrale di Riga, uno dei più grandi mercati coperti d’Europa, dove si possono trovare prodotti locali e souvenir. Infine, una passeggiata nel quartiere di Vecrīga, il centro storico della città, è un must, con le sue strade acciottolate, le case colorate e le chiese medievali.

5 Sarajevo, Bosnia ed Erzegovina

Una città che si rialza

Sarajevo è la capitale della Bosnia ed Erzegovina, una città che mescola culture e religioni diverse, il che la rende unica in Europa. La città ha subito molte guerre e conflitti, ma è riuscita a risorgere dalle ceneri e oggi è un importante centro culturale e turistico. Sarajevo è anche una delle città più economiche d’Europa, il che la rende una destinazione ideale per chi vuole viaggiare senza spendere troppo. Tra le principali attrazioni di Sarajevo, consiglio di visitare il ponte latino, il bazar di Baščaršija e la torre dell’orologio di Sebilj. Il ponte latino è stato distrutto durante la guerra, ma è stato ricostruito e ora è uno dei simboli della città. Il bazar di Baščaršija è uno dei quartieri più antichi e affascinanti di Sarajevo, dove si possono acquistare souvenir e assaggiare piatti tipici bosniaci. La torre dell’orologio di Sebilj è situata nel cuore di Baščaršija ed è uno dei simboli della città. La vista sulla città dalla torre è spettacolare e offre una panoramica mozzafiato sulla città.

Weekend in Europa. Guida anticrisi per viaggiatori con piccoli budget

Città d’arte incredibili, angoli naturali da mozzare il fiato, metropoli ultramoderne in continuo fermento: in questa guida c’è tutto il meglio di un’Europa accattivante e low cost. Grazie ai consigli di Giuseppe Ortolano, giornalista che si occupa di turismo e viaggi da oltre trent’anni, la vacanza mordi e fuggi diventa facile da organizzare, ma soprattutto economica.

71qp5HsE7BL. SL1500 - My Travel Bag

6 Belgrado, Serbia

La porta dei Balcani

Belgrado è la capitale della Serbia ed è una città che offre molte opportunità per un viaggio a basso costo in Europa. La città è ricca di storia e cultura, con numerose attrazioni turistiche come il Castello di Belgrado, la Cattedrale di San Sava e il Museo Nazionale della Serbia. Inoltre, Belgrado è famosa per la sua vita notturna, con molti bar, pub e locali che offrono ottimo cibo e bevande a prezzi accessibili. Se stai visitando Belgrado, non perdere una passeggiata lungo la Via dei Principi, un giro sulla funicolare che conduce alla fortezza di Kalemegdan e un pranzo nel mercato coperto di Kalenić.

7 Skopje, Macedonia del Nord

Una città sorprendente e inaspettata

Skopje è la capitale della Macedonia del Nord e una città che ha subito molti cambiamenti negli ultimi anni. Oggi è una destinazione economica popolare, che offre molte opportunità per i viaggiatori che cercano esperienze autentiche senza spendere troppo. Skopje è un vero e proprio museo a cielo aperto, dove potrete ammirare un mix di stili architettonici e una ricca cultura. Alcune delle attrazioni che non dovete perdere sono la piazza principale, con la statua di Alessandro Magno, il Museo di Skopje e la Fortezza di Skopje. Inoltre, il bazar ottomano è un luogo ideale per acquistare souvenir e provare la cucina locale.

old equestrian statue on square near buildings in skopje
Foto di Tamas Marton su Pexels.com

8 Lubiana, Slovenia

Una città vibrante con un’anima giovane

Lubiana, la capitale della Slovenia, è una città piccola ma affascinante. Rientra nella lista delle 25 città europee economiche da visitare grazie ai suoi prezzi ragionevoli e alla sua bellezza architettonica. Lubiana è attraversata dal fiume Ljubljanica e offre molte opportunità per passeggiate rilassanti e gite in barca. La città è dominata dal Castello di Lubiana, che offre una vista mozzafiato sulla città dall’alto della collina. La città ha anche una forte tradizione culinaria e il mercato centrale di Lubiana è il posto perfetto per provare le prelibatezze locali. La top 3 di cose da vedere a Lubiana includono la visita del Castello di Lubiana, una passeggiata lungo il fiume Ljubljanica e una visita alla Cattedrale di San Nicola, uno dei luoghi di culto più importanti della città.

25 città economiche da visitare in Europa nel 2023

Viaggiare in Europa può essere costoso, ma ci sono molte città che offrono esperienze indimenticabili senza dover spendere una fortuna. Ecco 25 città europee economiche da visitare, che ti faranno risparmiare denaro senza dover rinunciare alla bellezza e alla cultura del Vecchio Continente. 1 Cluj-Napoca, Romania Una gemma culturale nel cuore della Transilvania Cluj-Napoca è…

9 Brno, Repubblica Ceca

Una destinazione perfetta per un weekend

Brno, situata nella regione della Moravia in Repubblica Ceca, è una città che si sta guadagnando un posto sempre più importante tra le destinazioni turistiche dell’Europa centrale. La città è conosciuta per la sua architettura modernista, le numerose università e l’atmosfera giovanile. Inoltre, il costo della vita a Brno è ancora relativamente basso, rendendo la città un’ottima opzione per i viaggiatori a basso budget. Tra le principali attrazioni turistiche ci sono la Cattedrale di San Pietro e Paolo, il Castello di Špilberk e l’Osservatorio astronomico di Brno.

10 Zagabria, Croazia

La città dalle mille culture

Zagabria, la capitale della Croazia, è una città affascinante e ricca di storia che ha tanto da offrire ai suoi visitatori. Non solo è tra le città europee più economiche da visitare, ma è anche una delle meno conosciute, il che la rende una meta perfetta per gli amanti della scoperta. Si può visitare la città vecchia, che conserva l’atmosfera medievale, o il quartiere di Upper Town, pieno di storia e di monumenti, come la Cattedrale dell’Assunzione e la Torre Lotrščak. Inoltre, un must è il mercato Dolac, dove si possono gustare i piatti tipici della cucina croata. Una delle attività preferite dai visitatori è il giro in funicolare fino alla collina di Gradec, da cui si può ammirare una vista spettacolare della città. Altro luogo d’interesse è il Museo Mimara, che ospita una collezione di opere d’arte da tutto il mondo. In definitiva, Zagabria è una città che offre un’esperienza autentica e affascinante a un prezzo molto conveniente.

11 Bratislava, Slovacchia

Il fascino del Danubio e dei suoi dintorni

Bratislava è una città della Slovacchia che si trova lungo le rive del Danubio, vicino al confine con l’Austria. Questa città è stata a lungo sottovalutata come meta turistica rispetto ad altre capitali europee, ma negli ultimi anni sta guadagnando sempre più attenzione grazie alla sua bellezza storica e al suo fascino unico. Bratislava è un’ottima scelta per i viaggiatori in cerca di una destinazione economica, dove poter scoprire una nuova cultura e tradizione senza spendere una fortuna. I visitatori possono passeggiare per le pittoresche strade della città vecchia, visitare il famoso Castello di Bratislava e assaggiare piatti della cucina slovacca in uno dei tanti ristoranti locali. Inoltre, la città offre una vivace vita notturna, con numerosi pub e club dove divertirsi fino a tarda notte. Una top 3 delle cose da vedere a Bratislava includerebbe una visita al Castello di Bratislava, una passeggiata attraverso la città vecchia e la scoperta della gastronomia slovacca in uno dei tanti ristoranti locali.

12 Cracovia, Polonia

Una città dall’atmosfera magica e suggestiva

Cracovia è una città polacca che è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Rientra nella lista delle 25 città europee economiche da visitare in quanto offre molte opportunità turistiche a prezzi accessibili. La città ha una storia molto interessante ed è famosa per il suo centro storico, la piazza del mercato e la Cattedrale di Wawel. Inoltre, è anche un importante centro culturale e universitario, con numerose gallerie d’arte, musei e festival. La top 3 delle cose da vedere a Cracovia include il castello di Wawel, la piazza del mercato e il quartiere ebraico di Kazimierz.

13 Sofia, Bulgaria

Una destinazione low-cost per gli amanti dell’arte e della cultura

Sofia è la capitale della Bulgaria e una città che offre un’esperienza autentica ai viaggiatori che cercano di scoprire l’Europa orientale a prezzi convenienti. La città ha una lunga e ricca storia che risale all’antichità e offre ai visitatori una varietà di attrazioni culturali, come la Chiesa di Alexander Nevsky e il Museo Nazionale di Storia Naturale. Inoltre, Sofia è famosa per la sua vivace vita notturna, con numerosi bar e club aperti fino a tarda notte. La città è anche un ottimo punto di partenza per esplorare le montagne della Bulgaria, con il Parco Nazionale di Rila a soli 100 km di distanza. La mia top 3 di cose da vedere a Sofia includerebbe la Chiesa di Alexander Nevsky, il mercato centrale e il Museo Nazionale di Storia Naturale.

st alexander nevsky cathedral in bulgaria
Foto di Ivan Larin su Pexels.com

14 Bucarest, Romania

La “Piccola Parigi” dell’Est Europa

Bucarest, la capitale della Romania, è una delle città più economiche da visitare in Europa, ma non per questo meno interessante. La città è stata chiamata la “Piccola Parigi” per via delle sue eleganti strade alberate, edifici storici e l’ampia gamma di ristoranti e caffè alla moda. La città ha una ricca storia culturale, dalle chiese medievali alle gallerie d’arte moderne. Tra i luoghi di maggior interesse troviamo il Palazzo del Parlamento, il secondo edificio più grande al mondo, la Cattedrale Patriarcale Rumena e il bellissimo parco Herastrau. La città offre anche una grande scelta di ristoranti e caffè, dove si possono assaggiare i piatti tipici rumeni come la “mititei” (un tipo di polpettina di carne), la “sarmale” (involtini di carne e verdure) e il “placinta” (una torta salata ripiena di formaggio o carne). Una top 3 di cose da vedere a Bucarest potrebbe includere il Museo del Villaggio, il Museo Nazionale di Storia della Romania e il bellissimo palazzo del Cantacuzino.

15 Valencia, Spagna

Arte e architettura nel cuore della Spagna

Valencia è una città spagnola situata sulla costa del Mediterraneo. È conosciuta per la sua architettura moderna, le sue splendide spiagge e la sua deliziosa cucina. La città è anche molto economica rispetto ad altre città spagnole come Madrid o Barcellona. Valencia è famosa per la Città delle Arti e delle Scienze, un complesso di edifici moderni progettati dall’architetto spagnolo Santiago Calatrava, che ospita un planetario, un acquario, un museo delle scienze e un palazzo delle arti. La spiaggia di Malvarrosa è un’altra attrazione imperdibile a Valencia, con la sua ampia distesa di sabbia dorata e le sue acque cristalline. Infine, il Mercado Central è uno dei più grandi mercati coperti d’Europa e offre una vasta selezione di prodotti alimentari locali, tra cui frutta fresca, pesce, carni e dolci.

16 Granada, Spagna

La città del flamenco e delle tapas

Granada è una città del sud della Spagna, situata nella regione dell’Andalusia. Rientra nella lista delle 25 città europee economiche da visitare per la sua bellezza architettonica e per la storia che la circonda. La città è famosa per l’Alhambra, un’antica fortezza moresca e per la sua posizione ai piedi della Sierra Nevada, dove si può sciare in inverno. Inoltre, Granada è una città universitaria vibrante, con molte attività culturali e un’ottima scena culinaria. Le tre cose da non perdere a Granada sono: l’Alhambra, i quartieri di Albayzín e Sacromonte, e la Cattedrale di Granada.

17 Nicosia, Cipro

Storia e cultura nel cuore del Mediterraneo

Nicosia, la capitale di Cipro, è una città con una ricca storia che risale a oltre 4.500 anni. È anche l’unica capitale europea divisa in due parti, quella greca e quella turca, e queste due parti sono divise da una zona cuscinetto sorvegliata dalle Nazioni Unite. Nicosia offre una combinazione unica di cultura, arte e architettura, con numerose chiese, moschee e musei. La città vecchia di Nicosia è una delle più antiche e meglio conservate città fortificate del Mediterraneo orientale, con le sue strette strade acciottolate, i negozi di artigianato tradizionale e i suoi eleganti edifici storici. La città offre inoltre numerose opportunità per fare shopping e gustare la cucina cipriota, tra cui spiccano le specialità a base di pesce e le ottime olive. Tra le tre cose da vedere a Nicosia consiglio sicuramente di visitare il Palazzo di Venetia, il Museo Archeologico e la Cattedrale di San Giovanni Battista.

18 Siviglia, Spagna

La città delle feste, dei sapori e del flamenco

Siviglia è una delle città più belle della Spagna, con la sua architettura moresca, i suoi monumenti storici e la sua vivace vita notturna. La città è famosa per la sua cattedrale, che ospita la tomba di Cristoforo Colombo, e per il suo maestoso Alcazar, un palazzo fortificato costruito dagli arabi nel IX secolo. Inoltre, Siviglia è nota per la sua gastronomia deliziosa, tra cui le tapas, il pesce fresco e il famoso Sherry, il vino dolce della regione. Una visita alla Plaza de España è un must, dove potrai ammirare la maestosa architettura della città e goderti l’atmosfera vivace della piazza.

people walking near the water fountain
Foto di DANIEL YAMPOLSCHI su Pexels.com

19 Salonicco, Grecia

Un tesoro nascosto della Grecia

Salonicco è una città greca vivace e dinamica che offre un mix di storia, cultura e vita notturna a un prezzo ragionevole. Conosciuta come la “Regina del nord”, la città ha un’architettura impressionante, inclusi i suoi numerosi monumenti e musei. Uno dei punti salienti della città è il suo centro storico, un labirinto di stradine acciottolate con caffè all’aperto e ristoranti che servono piatti locali. Salonicco ha anche una vivace vita notturna, con molte discoteche e bar economici. Tra le principali attrazioni turistiche della città ci sono la Torre Bianca, la Rotonda di San Giorgio e l’Arco di Galerio.

the thessaloniki city in greece
Foto diGeorge Zografidis su Pexels.com

20 Catania, Italia

Alla scoperta della terra nera dell’Etna

Catania, situata sulla costa est della Sicilia, è una città affascinante e piena di storia. La città è inclusa nella lista delle 25 città europee economiche da visitare per la sua bellezza, la cultura e i prezzi ragionevoli. La città è famosa per la sua architettura barocca e per la vista del vulcano Etna. La Piazza del Duomo è il centro della città, dove si trova la Cattedrale di Santa Agata, il palazzo del municipio e la fontana dell’Elefante, simbolo della città. La città offre anche una vasta gamma di piatti della cucina siciliana e la pescheria del mercato del pesce è un must-visit per gli appassionati di cibo. Infine, il lungomare offre una vista spettacolare sull’Etna e il mare, perfetto per una passeggiata romantica al tramonto.

21 Cadice, Spagna

Una città millenaria con vista sull’oceano

Cadice, situata nella regione spagnola dell’Andalusia, è famosa per la sua architettura moresca, le spiagge dorate e la sua vibrante vita notturna. La città è un’ottima scelta per chi cerca una meta economica ma allo stesso tempo ricca di cultura e divertimento. Tra le cose da vedere ci sono la Cattedrale di Cadice, una delle principali attrazioni della città, la Torre Tavira, da cui si può ammirare una vista panoramica a 360 gradi sulla città, e il Mercato Centrale, un luogo ideale per scoprire la cucina locale e acquistare prodotti alimentari freschi.

22 Tbilisi, Georgia

Dove l’Oriente incontra l’Occidente

Tbilisi, la capitale della Georgia, è una città che sta guadagnando sempre più popolarità tra i turisti in cerca di destinazioni economiche ma ricche di cultura e fascino. Tra le sue attrazioni principali ci sono le terme sulfuree dell’antico quartiere Abanotubani, la Cattedrale di Sameba, uno dei più grandi edifici religiosi del mondo ortodosso, e la cittadella di Narikala, che domina la città dall’alto di una collina. Tbilisi è anche famosa per la sua deliziosa cucina georgiana, caratterizzata da piatti come il khachapuri, il vino georgiano e il cibo di strada, che si possono trovare in tutto il centro storico della città.

23 Lecce, Italia

campanile del duomo under blue sky
Foto di Gildo Cancelli su Pexels.com

La perla del Salento tra arte e cultura

Lecce è una delle città più belle del Sud Italia, situata in Puglia. È famosa per la sua architettura barocca, i suoi edifici antichi e la sua posizione strategica. Lecce è una destinazione ideale per i turisti che cercano un’esperienza autentica italiana, ma anche per chi vuole scoprire la bellezza della costa adriatica. Tra le cose da vedere a Lecce ci sono il Duomo di Lecce, la Basilica di Santa Croce e il Castello Carlo V.

24 Tallinn, Estonia

La città del nord Europa che ti sorprenderà

Tallinn è la capitale dell’Estonia e una delle città più belle dell’Europa orientale. Rientra tra le 25 città europee economiche da visitare perché offre molte attrazioni turistiche a prezzi accessibili, oltre ad essere facilmente raggiungibile grazie ai collegamenti con il resto del continente. Le strade medievali e gli edifici storici della città vecchia sono un vero e proprio tesoro per gli appassionati di storia e cultura, ma non mancano anche moderne attrazioni turistiche come il Kumu Art Museum e il Seaplane Harbour Museum. La top 3 di cose da vedere a Tallinn include il Castello di Toompea, la Cattedrale Alexander Nevsky e il quartiere di Kalamaja.

25 Budapest, Ungheria

L’incanto dei bagni termali

Budapest è una delle capitali europee più affascinanti e accessibili dal punto di vista economico, motivo per cui è presente nella lista delle 25 città europee economiche da visitare. Situata sulle rive del Danubio, Budapest è famosa per i suoi bagni termali, la sua architettura eclettica e la sua vivace scena culturale. La città offre innumerevoli attrazioni, ma una top 3 di cose da vedere potrebbe includere la visita alla Basilica di Santo Stefano, la scoperta del Castello di Buda e una passeggiata lungo le rive del Danubio per ammirare il Parlamento ungherese illuminato di notte.

aerial view of the city
Foto di Andrea Piacquadio su Pexels.com

Viaggiare in Europa non deve essere necessariamente costoso

Ci sono molte opzioni per visitare città meravigliose senza spendere una fortuna. In questo articolo, abbiamo esaminato alcune delle 25 città europee economiche da visitare e abbiamo scoperto che ciascuna di esse ha molto da offrire in termini di cultura, architettura, gastronomia e divertimento.

Ovunque si scelga di andare, vi è la possibilità di immergersi nella storia e nella bellezza del vecchio continente. Che si tratti di ammirare l’architettura barocca di Lubiana, assaggiare la cucina tradizionale di Bratislava, o esplorare la vibrante vita notturna di Belgrado, ogni città ha qualcosa di unico da offrire ai suoi visitatori. Qualunque sia la propria scelta, queste città economiche sono pronte ad accogliere i turisti con il loro fascino e la loro bellezza a prezzi accessibili.

Condividi il tuo amore
Francesco
Francesco

E-Commerce Manager di professione e aspirante blogger. Preferisco i luoghi isolati alle mete più affollate. Nasco al mare ma sogno la montagna. Posso stare ore e ore al volante della mia Jeep o in sella al GS, godendomi ogni chilometro.

Un commento

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *